I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Ulteriori informazioni
lorem

CUBO D'ORO

CUBO D'ORO. Siamo orgogliosi di annunciarvi che, Villa Ichiani si è aggiudicata il cubo d'oro a i CasaClima awards 2018. Siamo altrettanto lieti di aver contribuito con il monoblocco INCOVAR a raggiungere questo prestigioso traguardo. Ci complimentiamo con il progettista Gianfranco Marino che ci ha scelto e con le altre aziende che hanno contribuito. Puglia quindi sinonimo anche di eccellenza nel costruire, riqualificare sostenibile ed efficiente #casaclimagold #casaclimaawards #monoblocco #sistemaunico#ecliss #iprimidellaclasse #incovar #cassonettipersistemioscuranti#ilmonoblocco #villaichiani #salento #Puglia #cubodoro #eccellenza#sostenibilità #efficienza

NEWS17-09-2018

lorem

CERTIFICATI UNI EN ISO 9001

"Un nuovo traguardo importante partenza". La INCOVAR è certificata UNI EN  ISO 9001

La  ISO 9001  è un certificato di qualità che tiene conto del cliente all'interno dell'organizzazione internazionale rispettando le regole dall'International Accreditation Forum (IAF) e dall'International Organization for Standardization (ISO).

Essere certificati ISO 9001  è una garanzia per quanto riguarda il cliente: vuol dire che l'azienda rispetta tutti gli standard qualitativi richiesti. La certificazione I SO 9001 dimostra che l'azienda ha predisposto un sistema di gestione  del prodotto finale rispettino quelle richieste nell'avvio dei lavori. Inoltre, nel caso in cui si riscontrano problemi con le richieste del cliente, la  certificazione ISO 9001  garantisce che l'azienda abbia le capacità per affrontare il problema e risolvere le eventuali non conformità.

che assicura al cliente che gli standard standard all'interno dell'azienda rispettano le regole  dall'International Accreditation Forum (IAF) e dall'International Organization for Standardization (ISO).

NEWS30-08-2018

lorem

Chiusura feriale...grazie alla radici si cresce !!!

La INCOVAR si ferma per qualche giorno, esattamente del 13 al 24 Agosto. Giusto il tempo di caricare le pile. Al ritorno importanti novità sia per il monoblocco che per gli oscuranti, senza tralasciare la VMC. Quest'ultimo dedichiamo alla nostra terra e ai nostri "ULIVI" il flyer delle ferie. XYLELLA, perchè: "con i mattoni si costruisce, ma grazie alla radici si cresce".

NEWS27-07-2018

lorem

FORO FINESTRA : NUOVE OPPORTUNITA' PER IL TUO BUSINESS

GIORNATA DEDICATA ALLE NUOVE SOLUZIONI PER LA CHIUSURA DEL FORO FINESTRA.

Andremo alla scoperta, teoria e pratica, dell’isolamento termico del cassonetto e di tutti i lati del foro finestra.Seguirà prova applicativa delle soluzioni di sigillazione dei monoblocchi e del serramento con spiegazione di quanto necessario per ottenere una posa certificata. Nel corso della mattinata si susseguiranno una serie di interventi dove verranno fornite spiegazioni dimostrative di nuovi prodotti atti all’implementazione del tuo business per la creazione di un maggiore valore aggiunto al foro finestra.

NEWS14-05-2018

lorem

AGGIORNAMENTO E FORMAZIONE PER I PROFESSIONISTI DEL SERRAMENTO

A BARI IL 23 MAGGIO 2018 inizio ore 14.00 registrazione partecipanti ore 13.15

  • Buona posa: nuove pratiche e aspetti chiave dal progetto al cantiere
  • Prevenire è meglio che curare: come progettare il serramento per una posa perfetta
  • La posa in opera nei lavori pubblici: vincoli e regole del gioco
  • Il problema del nodo di posa: segreti e accorgimenti tecnici
  • Accedere alla finanza agevolata grazie alla posa qualificata? Nuovi scenari e opportunità
  • La coppia vincente: posa in opera qualificata + ventilazione meccanica controllata Ing. Gianluca Bernardi - SAVIO
  • Le verifiche sulla posa: criteri e consigli per evitare brutte sorprese Stefano Mora, CNA LEGNOLEGNO
  • Il digitale a grandezza naturale, il futuro della venditaFederico Caiumi -VOILÀP
  • Anteprima Marchio Posa Qualità: il grande progetto sulle certificazioni che può cambiare volto al settore
  • DL 106 Sanzioni: il nuovo quadro delle responsabilità per tutte le figure della filiera Avv. Filippo Cafiero                                                                                                                                                                                    Sessione di domande e risposte

Chiusura: 18.45

The Nicolaus Hotel, Via Cardinale A. Ciasca, 27

SERRAMENTI TOUR  By MADE EXPO + NUOVA FINESTRA

NEWS27-04-2018

lorem

OPEN DAY

HOUSE DESIGN LAB è un laboratorio permanente sul tema dei gli involucri e materiali innovativi per LA CASA 4.0, dove la teoria incontra la pratica, dove la Ricerca incontra le Aziende Produttrici e i Progettisti.

INTERVENTI: Ing. Roberto Masciopinto - geom. Angelo Addante
Prof. Ing. Francesco Fiorito (Politecnico di Bari) 
Phd. Ing. Alessandro Cannavale (Politecnico di Bari)
Light Designer Prof. Arch. Piero Castiglioni (Milano)
Ing. Damien Lang, ing. arch. Armando Coppola

modera: ing. Rossana Saponaro (Casa Smart)

VISITA CANTIERE DIDATTICO – CASA 4.0 - CON SPIEGAZIONE (ore 12,00)

a seguire WORKSHOP AZIENDE SISTEMI INNOVATIVI (ore 14,00)

E’ prevista la diretta streaming su www.eventiindiretta.it

NEWS12-04-2018

lorem

Ristrutturazioni, on line la nuova Guida dell'Agenzia delle entrate

La pubblicazione aggiornata con le ultime novità. Elencate in dettaglio tutte le spese agevolate. Per il risparmio energetico dovranno essere inviati i dat all'Enea.

Detrazione con aliquota al 50% per le ristrutturazioni confermata per tutto il 2018 ma con un obbligo in più per chi installa nuove caldaie, condizionatori o cambia gli infissi e i cassonetti. Da ora in poi, infatti, per tutti gli interventi di risparmio energetico scatta l'obbligo di inviare la documentazione all'Enea. A precisarlo l'Agenzia delle entrate nella nuova versione on line della Guida alle ristrutturazioni che ricorda punto per punto tutte le regole per avere l'agevolazione fiscale.

Ancora un anno con aliquota maggiorata. Per tutte le spese effettuate nel 2018 resta dunque confermata l'aliquota del 50% su un ammontare massimo di 96.000 euro. Sono agevolati i lavori di manutenzione straordinaria, ristrutturazione, abbattimento delle barriere architettoniche, eliminazione dell'amianto e per gli interventi antisismici. Per questi ultimi il bonus può arrivare fino all'85%. Nel caso di lavori condominiali la detrazione è ammessa anche per la manutenzione ordinaria.

 

https://www.youtube.com/watch?v=gm52nMFy3rQ

 

fonte. repubblica

NEWS20-03-2018

lorem

MUTUI + LEGGERI PER LE CASE + VERDI

Presto, entro un anno nella migliore delle ipotesi, potrebbe esplodere il settore dei “mutui verdi”, finalizzati ad aumentare la classe energetica degli immobili, sia nel caso di una ristrutturazione sia nella combinazione acquisto più ristrutturazione. Si tratterebbe di finanziamenti con tassi e meccanismi di favore, un loan to value – la quota di valore dell’immobile finanziata –?superiore alla media, convenienti per il cliente ma anche per le banche, a livello di gestione del rischio e di reperimento di capitale. È un terreno su cui stanno lavorando con forza gli istituti di credito in sede europea, di cui si è discusso nel recente incontro “Financing energy renovation of buildings” organizzato dalla Commissione Ue, in collaborazione con il ministero dello Sviluppo Economico, l’Enea, l’Abi e l’Un Environmental Finance Initiative.

«Finanziare il settore green è indispensabile oggi, sia per le spinte di mercato sia per gli ambiziosi obiettivi di riduzione delle emissioni definiti con l’Agenda europea 2030», ha spiegato Romano Stasi Basti. Il 40% del consumo di energia, nel continente, è dovuto agli edifici e si stima che si potrebbero investire anche 100 miliardi l’anno per rinnovare quelli più vetusti e portarli all'efficienza. 

Ma gli istituti di credito però corrono un po’ in ordine sparso: in alcuni casi si tratta di prestiti, quindi senza ipoteca, altre volte sono limitati all’installazione di pannelli fotovoltaici, oppure sono mutui per ristrutturazione generici. Ma tutti sono offerti a tassi di mercato e, soprattutto, le pratiche di istruttoria non seguono standard appositi per questo, perché misurare l’impatto diretto dell’efficienza energetica sul rischio-credito non è semplice. In altre parole, dimostrare con un modello standard come l’aumentare della classe energetica abbassi automaticamente il rischio per la banca ed elevi il valore patrimoniale dell’immobile.

Un primo tentativo del genere lo ha prodotto Crif. «Abbiamo analizzato 17mila casi passati di finanziamenti ipotecari. Ne è emerso che le valutazioni dei periti mediamente sottostimavano gli immobili in classe A e B anche del 10-12% rispetto al loro valore di mercato reale, mentre quelli nelle classe G ed F erano addirittura sovrastimati. Segno che la componente energetica incide, ma nelle pratiche di mutuo si fatica a darle il peso corretto – ha spiegato Silvia Cappelli, direttore di Crif –. Anche rispetto alla classificazione del cliente, c’è una correlazione proporzionale tra classe dell’immobile e rating creditizio, che aumentano di pari passo, e lo stesso si verifica andando a guardare lo stato di salute dei mutui in corso: più la classe energetica è bassa e più sale l’incidenza del bad rate, con cui in gergo si registrano i casi di tre o più rate non pagate nel corso di un anno. Mentre i clienti il cui mutuo riguarda una classe A o B sono poco problematici. C'è una differenza addirittura del 108% tra la punta migliore e la peggiore».

Insomma, se la componente energetica riuscisse a entrare nei sistemi standard di valutazione del credito si potrebbero offrire mutui “verdi” con particolari condizioni: tasso più basso, Ltv aumentato o anche un tasso variabile che scende progressivamente, man mano che avanzano i lavori di efficientamento. E non solo. «In futuro immaginiamo sportelli bancari in cui sia abituale avere un consulente energetico che consigli il cliente sui lavori da operare, nel momento stesso in cui valuta il mutuo – ha detto Luciano Chiarelli, direttore Mercati e investimenti bancari di Unicredit e membro di EeMAP (Energy efficient mortgages action plan), un’iniziativa europea cui partecipano diversi attori del mercato, tra cui le banche aderenti alla European Mortgage Federation, che spingono per la creazione di questo mercato. Perché? L’aumento del valore patrimoniale degli immobili ipotecati è in realtà un aspetto secondario. Quel che interessa gli istituti è la bontà del loro stesso rating e l’appetibilità delle emissioni. Infatti, dal punto di vista finanziario, gran parte dei mutui in essere vengono “impacchettati” e messi sul mercato sotto forma di covered bond. E i titoli con mutui verdi come sottostante sarebbero più appetibili per i grandi investitori, se la loro bassa rischiosità fosse in qualche modo certificata. «La domanda potenziale è robusta», ha detto Chiarelli. L’EeMap, insieme a Università Ca’ Foscari, E.On e Rics ha appena pubblicato un libro bianco sul tema ed entro l’estate 2018 emanerà delle linee guida da sottoporre al vaglio del mercato.

fonte: ilsole24ore

NEWS21-12-2017

lorem

PERCHE' NEOPOR ?

I cassonetti INCOVAR sono in NEOPOR per garantire migliori performance. Il Neopor® infatti è un polistirene espandibile (EPS)e mantiene tutte le caratteristiche del classico polistirolo bianco. La sua evoluzione sostanziale consiste nella combinazione tra il polimero di EPS ed un prodotto organico naturale a base di carbonio: la grafite. Questo materiale modifica in modo sostanziale il valore della conducibilità termica, migliorando le prestazioni isolanti (λ= 0,031). I materiali in Neopor sono quindi sinonimo di uno stile di vita moderno ed ecologico. L’EPS con grafite è un materiale riciclabile al 100%.

NEWS08-11-2017

lorem

CASA CLIMA GOLD

CASA CLIMA GOLD

La prima nel Salento (provincie di Brindisi, Taranto e Lecce)

Siamo orgogliosi di aver contributo al raggiungimento di questo prestigioso riconoscimento, con il nostro SISTEMA UNICO, il monoblocco per il foro finestra.

Siamo convinti che il lavoro fatto con serietà e con visione chiara degli obbiettivi che si vogliono raggiungere, paghi sempre.

Il Main Contractor SMARTDOMUS ispirato ai valori e prinicipi del turismo sostenibile ha saputo mettere insieme le migliore aziende del panorama, infatti siamo certi che risultati più importanti si raggiungono con un grande lavoro di squadra. 

A loro, le nostre congratulazioni per il lavoro svolto e per il risultato conseguito, certi che ce ne  saranno altri in seguito.

Aupichiamo adesso che venga riconsciuta a questa magnifica dimora di charme il premio più prestigioso il CasaClima AWARD.

www.incovar.it www.ichiani.it #puglia #salento #sistemaunico #smartdomus #casaclimagold #charming&sustainableholidays #vacanze #sun #sea #cassonettipersistemioscuranti 

NEWS03-07-2017